Lamentarsi non basta

Sono un commerciante che vive da 15 anni nei centri commerciali. Scrivo per esprimere la mia frustrazione nei riguardi di chi, come me, lavora inl un centro commerciale e continua a lamentarsi, ipotizzando addirittura sommosse e poi, quando si prova ad organizzare qualcosa di concreto e del tutto pacifico, si sente rispondere: 1) se poi la direzione o i miei capi si arrabbiano? 2) non serve a nulla 3) devo chiedere ai miei datori di lavoro.
Abbiamo cercato di organizzare flahsmob, raccolta firme, striscioni, abbiamo passato ore a girare nei negozi per informare tutti, raccogliere fondi per organizzare azioni di protesta e sensibilizzazione. Il risultato è stato scadente, non c’è stato modo di coinvolgere i colleghi. E proprio a loro mi rivolgo: se non siete voi che vi muovete, se aspettate sempre che qualcun’altro faccia qualcosa, e quando quel qualcuno si muove, sindacate sul fatto che non è sufficiente, non avete tempo, che non serve a nulla, allora vi meritate tutto questo disagio.
Capisco che c’è la paura di perdere il lavoro, ma è grazie a questa paura che vi tengono in pugno, che vi propongono contratti in partecipazione o a tempo determinato.
Non c’è bisogno di lanciare bombe o essere aggressivi. E’ sufficiente che alziate la voce e la testa dalla sabbia. Dovete contrastare chi decide per voi.
I negozi non si aprono da soli: se per esempio  lasciano a casa la vostra collega perchè ha partecipato alla manifestazione di dissenso, voi non entrate al lavoro fino a quando non la riassumono. Colleghi, dov’è finito il mutuo soccorso? Trovate la forza per organizzarvi e credere nelle piccole azioni di dissenso. Organizzatevi! Scoprirete quanta gente è con voi, gente di ogni levatura sociale, di ogni età! I parroci, lo so per certo, sono ben lieti di darvi una mano, i vostri figli parenti ed amici, se suggerite loro di evitare le domeniche e di fare passaparola con i loro conoscenti in maniera continuativa, i risultati arrivano.  Siate voi, siamo noi i primi.
E’ l’unica possibilità che abbiamo.